Pubblicato: martedì 25 marzo 2014

Serie B, Palermo-Siena 1-1: Sulle spalle di Lafferty. Cronaca e Pagelle.

Kyle Lafferty

Finisce 1-1 tra Palermo e Siena, una bella partita tra due squadre in salute, che provano a farsi male fino alla fine, ma il risultato è un pareggio che serve più al Palermo che alle speranze Play-Off del Siena. I bianconeri restano pienamente in corsa, nonostante i 7 punti di penalizzazione, il Palermo mette un altro piccolo tassello verso la Serie A diretta: infatti sia Empoli (0-1 a Varese) che Lanciano cadono, dando il via alla scalata di Trapani e Crotone (vittorioso proprio in casa del Lanciano) al terzo posto in classifica, i punti di vantaggio sono adesso 10, tra la prima e la seconda, più undici sulle due terze.

Il primo tempo è spettacolare, sia per merito del gioco organizzato del Siena di Beretta, che per la veemenza offensiva del Palermo di Beppe Iachini: ad andare in vantaggio è proprio la squadra ospite, con un fendente all’angolino di Rosseti (gol forse viziato da un controllo con il braccio dello stesso attaccante). Ma il Palermo inizia a pressare con forza nell’area del Siena e trova il gol poco dopo lo svantaggio: Lafferty, solito leone nei 16 metri, viene colpito da una goffa respinta di La Manna su cross molto tagliato di Stevanovic, è subito 1-1. Da quel momento in poi è solo Palermo, con il gigante nord irlandese assoluto protagonista: prima con un colpo di testa ravvicinato che fa parzialmente rilanciare il portiere del Siena, poi con un sinistro chirurgico che va a stamparsi sul palo.

Pronti via, anche nel secondo tempo è il Palermo a cercare con maggiore voglia la vittoria, con il Siena che si difende con ordine: ci provano in sequenza, prima Lafferty con un sinistro al volo, poi Bolzoni con un bolide che sfiora l’incrocio dei pali. Il Siena tiene bene il campo e i cambi di Iachini arrivano forse troppo tardi. Si rivede in campo anche Hernandez. L’1-1 di questa sera è un pareggio che aumenta comunque il vantaggio del Palermo sulle inseguitrici.

PAGELLE DEI ROSANERO

SORRENTINO 6 – Manca forse un po’ di spinta sul gol del vantaggio del Siena, nel complesso gestisce con ordine l’area piccola, anche se poco impegnato.

MUNOZ 6,5 – Un muro. Insuperabile come al solito sui palloni alti, si fa rispettare anche palla a terra.

TERZI 6,5 – Ordinato, gestisce bene la difesa a tre del Palermo contro la sua ex squadra.

ANDJELKOVIC 6 – Puntuale nelle chiusure, copre bene sulle folate di Rosina, anche se pecca un po’ in precisione.

STEVANOVIC 6,5 – Solita corsa e tanta tecnica in ripartenza: dal suo cross nasce l’errore in respinta del portiere del Siena e che porta al gol dell’immediato pareggio rosa. PISANO sv.

BOLZONI 6,5 – Tanta corsa e tanta sostanza, dalle sue parti è sempre difficile passare. Sfiora un eurogol a metà della ripresa.

MARESCA 6,5 – Recuperato all’ultimo minuto da Beppe Iachini, giostra al meglio il centrocampo del Palermo.

BARRETO 7,5 – Uomo ovunque di questo Palermo: il capitano è l’anima della squadra, detta i tempi del pressing ed è sempre il primo a buttarsi negli spazi, pochi, concessi dal Siena.

LAZAAR 5,5 – Copre bene tutta la fascia, ma sembra perdersi al momento decisivo. Troppi dribbling, il laterale sinistro porta forse troppo palla, facendo perdere un tempo di gioco ai compagni.

VAZQUEZ 6,5 – Solito lavoro nella trequarti del Palermo, sia in fase offensiva che in fase di copertura. Tocco di palla di altro livello rispetto ai compagni. HERNANDEZ sv.

LAFFERTY 7,5 – Il leone nord irlandese si mette sulle spalle la squadra rosanero e la porta verso un pareggio che poteva, proprio per la sua voglia di lottare sempre e su ogni pallone, una vittoria. Realizza un gol fortunoso, ma ne sfiora almeno altri 3: il palo colto con il fendente sinistro è di rara precisione e meriterebbe miglior fortuna. BELOTTI sv.

ALL. IACHINI 6,5 – Il Palermo avrebbe meritato di vincere, ma, forse, i cambi arrivano un po’ troppo tardi. Nel complesso il Palermo gioca  a sprazzi anche un bel calcio e il merito è sicuramente del suo tecnico.

 

Autore

-

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>