Pubblicato: mercoledì 19 marzo 2014

Risolto il caso della scomparsa di Andrea Cottone: fu un omicidio di mafia

Carabiniere-AntimafiaPalermo, 19 Marzo. Risolto il caso dell’imprenditore di Villabate Andrea Cottone, scomparso nel 2002.

Secondo gli inquirenti, si tratterebbe di un omicidio di mafia col metodo della “lupara bianca”, avvenuto all’interno di una faida tra le famiglie rivali di Villabate, con il benestare di Bernardo Provenzano in persona.

Gli inquirenti avrebbe individuato in Ignazio Fontana, Onofrio Morreale e Michele Rubino gli ideatori ed esecutori del gesto. Fontana e Morreale si trovano in carcere dal 2005, a seguito dell’operazione “Grande Mandamento” mentre Rubino è stato arrestato nel corso della notte.

 

(fonte: ansa.it)

Autore

-

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>