Pubblicato: sabato 8 marzo 2014

La Favorita come il Central Park, ma solo nei proclami

A poco più di un anno dalla presentazione del progetto di pedonalizzazione del Parco della Favorita, il Comune fa retromarcia illudendo tanti palermitani. 

Dario Chinnici, Responsabile provinciale delle Politiche cittadine del Pd e Vicepresidente della III Circoscrizione, in merito alla mancata pedonalizzazione del Parco della Favorita: “La Favorita, che va riqualificata magari anche adottando soluzioni a costo zero quali il transito a doppio senso di marcia in Viale Ercole, – afferma Dario Chinnici – ad oggi viene ricordata non come parco cittadino, quanto come semplice strada che transita fra gli alberi.

dario-chinnici


Il sindaco aveva promesso di farla diventare il nuovo Central Park, ma è l’ennesimo proclama che si trasforma in un bluff.”
“Ci domandiamo – conclude Dario Chinnici – quanti altri inutili proclami la città dovrà sopportare, e come Orlando rimedierà di fronte ai tanti, fra cittadini e associazioni, che speravano nella chiusura progressiva del Parco della Favorita”.

Autore

-

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>