Pubblicato: lunedì 3 marzo 2014

Trionfo dell’Italia a Hollywood: “La grande bellezza” di Sorrentino miglior film straniero

sorrentinoIl momento più atteso per gli amanti del cinema è arrivato: “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino ha vinto l’Oscar per il miglior film straniero. “Grazie alle mie fonti di ispirazione Federico Fellini, Martin Scorsese, Diego Armando Maradona, a Roma, a Napoli e alla mia più grande bellezza personale, Daniela, Anna e Carlo”. Queste sono state le prime parole di Paolo Sorrentino sul palco del Dolby Teathre dopo aver ricevuto la statuetta più importante al quale un regista possa aspirare in tutta la sua carriera.

Così l’Oscar torna in Italia dopo 15 anni. In molti ricordano ancora che l’ultimo ad aver conquistato la statuetta era stato Roberto Benigni con “La vita è bella” nel 1999. Ad annunciare la vittoria della “Grande Bellezza” sono stati Ewan McGregor e Viola Dacis. Sorrentino ha ricevuto il premio insieme a un entusiasta Toni Servillo e al produttore Nicola Giuliano.

In un momento politico e sociale molto incerto, come quello in cui vive l’Italia, tra crisi economica e desiderio di rinascita, il titolo del capolavoro di Sorrentino suona come una speranza. Parlare di bellezza è infatti coraggioso, significa puntare ad una dimensione estetica con lo sguardo rivolto all’etica.

Il neoministro dei Beni Culturali Dario Franceschini ha chiamato al telefono Sorrentino per esprimergli “gioia e ringraziamenti”. “Al risveglio – ha scritto su Twitter – sarà per l’Italia un’iniezione di fiducia in se stessa. Viva Sorrentino, viva il cinema italiano! Quando il nostro Paese crede nei suoi talenti e nella sua creatività, torna finalmente a vincere”.

Anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi in un tweet plaude all’ Oscar italiano: “in queste ore dobbiamo pensare ad altro e lo stiamo facendo. Ma il momento orgoglio italiano per Sorrentino e #LaGrandeBellezza ci sta tutto”.

Autore

-

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>